Il factoring è una forma di finanziamento allo smercio. Nel factoring abbiamo un istituto (in generale una filiale di una banca) che compera dal cliente i suoi crediti commerciali e paga immediatamente, o il giorno della scadenza, le fatture assunte con deduzione della tassa di factoring (dal 2 al 6% circa). L’istituto di factoring tiene la contabilità dei debitori e incassa poi i crediti alla scadenza e sollecita eventualmente i debitori.