In economia, i concetti fondamentali del marketing si sintetizzano in :


CONCETTI FONDAMENTALI bisogno - domanda
prodotto
soddifazione
scambio
mercato
azienda

Questo significa che, in una logica orientata al marketing, è necessario:


NECESSITÀ DI studiare la domanda
strutturare il prodotto
generare soddisfazione
stabilire un prezzo
analizzare il mercato
interagire con tutta l'azienda

Da questa base è quindi possibile interagire tra marketing e azienda. Le due cose, insomma, devono lavorare insieme. Ma soprattutto l'azienda e l'idea imprenditoriale devono essere orientate ai bisogni e non esclusivamente al prodotto. Vediamo insieme le caratteristiche di un marketing orientato al prodotto e di uno invece orientato al mercato, cioè i bisogni.


SETTORI MARKETING ORIENTATO AL PRODOTTO MARKETING ORIENTATO AL MERCATO (bisogni)
Il marketing nell'azienda Il reparto o ufficio marketing non figura nell'organigramma. Oppure, in una piccola impresa, nessuno se ne occupa: tutti gli sforzi sono concentrati sulla produzione. Il marketing ha la stessa importanza delle altre funzioni (contabilità, produzione...) e si trova allo stesso livello.
Management Vengono affidati compiti commerciali a persone con una formazione esclusivamente tecnica.
La ricerca e lo sviluppo dei prodotti dipendono dalla produzione e non dai bisogni dei clienti.
Tutte le funzioni hanno come obiettivo la soddisfazione dei clienti.
La ricerca e lo sviluppo sono subordinate a scelte di marketing e non alla produzione.
Ricerca Non abbiamo sufficienti informazioni sul mercato, sui clienti, sulla concorrenza... Raccolta sistematica e completa di informazioni (ricerca su giornali, riviste, fiere, visite sul posto, cartoteca clienti...).
Politica di marca I prodotti e l'azienda stessa si basano solo su riferimenti tecnici (caratteristiche tecniche e descrizioni dettagliate). Il nome dell'azienda o i prodotti sono associati alla soddisfazione di un bisogno: "Nokia: connecting people".
Struttura dell'assortimento L'assortimento è diviso secondo criteri tecnici o secondo l'utilizzo che se ne fa (abbigliamento femminile diviso in gonne, intimo...). L'assortimento è diviso secondo i bisogni: per donne eleganti, per donne sportive, per donne moderne....

marketingazienda


Ciò non esclude che ci si debba pure concentrare sui singoli aspetti quali:

  • il prodotto, vale a dire quando ogni sforzo è concentrato sugli aspetti produttivi mentre l'attività commerciale è limitata alla raccolta degli ordini e ai rapporti con i clienti;
  • le vendite, ovvere quando l'obiettivo primario dell'impesa è il raggiungimento degli obiettivi di vendita prefissati;

Bisogna però tener presente che questi aspetti sono fine a se stessi se non si è orientati al mercato e non si concentrano i propri sforzi per adeguarsi all'evolversi della domanda. Inoltre bisogna mantenere la massima flessibilità produttiva e commerciale.

Non da ultimo, questi aspetti si inseriscono in una più ampia strategia di maketing che mira a soddisfare un mercato nonché un profitto per l'azienda, sfruttando i mezzi a disposizione in un'ottica di medio e lungo periodo.