Sapere "che cosa" e "per chi" (missione), in che modo agire e dove andare (visione) ed aver ben definita una politica aziendale e di approccio al mercato (politica) serve a poco senza obiettivi ben chiari e definiti. La definizione dei propri obiettivi aziendali assume quindi i connotati di un passo fondamentale per il successo di un'attività imprenditoriale e per un'analisi dell'approccio che dovrete avere di fronte al vostro mercato di riferimento.

Ma che cosa è un obiettivo, in ambito imprenditoriale? Proviamo a rispondere a questo interrogativo con il suo contrario. Ovvero: che cosa non è un obiettivo? Di sicuro non è un obiettivo affermare "voglio fare del mio meglio" o "voglio vendere e proporre un servizio di qualità". Ci mancherebbe altro, vien da dire, affermare il contrario, e cioè fare del proprio peggio o vendere qualche cosa che non funziona, che il mercato non vuole.

Definire un obiettivo significa quindi determinare il valore ed essere in grado di misurarlo. L'economia, davvero generosa in sigle ed acronimi, ne ha coniato uno: lo "SMART", che sta per:

SPECIFICO Un obiettivo, per essere tale, deve essere specifico. Non "voglio incrementare le vendite", ma "voglio vendere 1000 pezzi, 2500 articoli, ecc.".
MISURABILE Affermare di voler incrementare il proprio numero di clienti non significa nulla. Significa invece qualche cosa affermare "entro il 2020 voglio raggiungere i mille clienti".
AMBIZIOSO Un obiettivo deve portare ad un miglioramento e deve pertanto ambire a qualche cosa in più. Per esser stimolante, un obiettivo deve avere un traguardo importante, ma non irraggiungibile.
RAGGIUNGIBILE Collegato all'ambizione, un obiettivo deve essere ragionevolmente perseguibile. Un risultato alla vostre ambizioni deve essere insomma possibile.
TEMPORALMENTE DEFINITO Un obiettivo deve avere delle scadenze. Affermare di voler raggiungere mille clienti non significa nulla se non vi date un lasso di tempo entro il quale farlo.

Soltanto se i vostri obiettivi avranno caratteristiche "griffate" SMART potranno davvero costituire un elemento chiave della vostra politica, quindi farmi ottenere dei risultati. E se questi non arrivassero, vi permetteranno di avere le basi giuste per poterli controllare e per migliorarvi. Gli obiettivi infatti hanno una triplice funzione:

obiettivi

Nel marketing, gli obiettivi sono focalizzati su 6 elementi:

Elementi Esempi di obiettivi da raggiungere per un negozio di arredamento
Prezzo Aumentare i prezzi delle cucine a CHF 25'000 entro il 31.12.2020.
Promozione Aumentare il grado di notorietà del prodotto del 30% entro 6 mesi.
Aumentare il grado di conoscenza del prodotto del 15% entro 6 mesi.
Servizio Introdurre 2 nouovi prodotti entro 6 mesi.
Migliorare funzionalità e linea tramite un design più curato e migliorie tecnologiche entro fine anno.
Luogo e distribuzione Penetrare nell'area germanofona svizzera fornendo cucine alla catena di ristoranti Pinco entro fine anno.
Spostare il luogo di vendita principale a Molino Nuovo per aumentare la superficie espositiva entro il 31.12.2020.
Clienti Fornire gli arredamenti degli 8 ristoranti della catena Pinco dell'area francofona svizzera entro la fine dell'anno.
Vendite Vendere per CHF 250'000 entro fine anno.