Cessazione dei presupposto dell'assoggettamento

L'assoggettamento termina nei seguenti casi:

  • Cessazione dell'attività imponibile;
  • Fine dell'assoggettamento volontario;
  • Alla fine dell'anno civile, in cui gli importi determinati per l'assoggettamento non sono più stati superati e qualora si debba prevedere che non lo saranno nemmeno nel corso dell'anno civile successivo;
  • Radiazione d'ufficio se il contribuente non adempie i suoi obblighi;
  • Liquidazione della società.
Il contribuente deve annunciarsi entro 30 giorni all'AFC.