Un codice QR (in inglese QR Code, abbreviazione di Quick Response Code) è un codice a barre bidimensionale (o codice 2D), ossia a matrice, composto da moduli neri disposti all'interno di uno schema di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate a essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. In un solo crittogramma sono contenuti 7’089 caratteri numerici o 4’296 alfanumerici. Il nome "QR" è l'abbreviazione dell'inglese "Quick Response" ("risposta rapida"), in virtù del fatto che il codice fu sviluppato per permettere una rapida decodifica del suo contenuto.

Oggi il codice QR è sempre più diffuso. Permette infatti di raggruppare un buon numero di informazioni (da testi, immagini al proprio sito web) in maniera molto semplice. È anche facilmente aggiornabile e ha inoltre una facile e rapida divulgazione. Può essere infatti fotocopiato, allegato a dei testi o a dei volantini, completare il retro del vostro biglietto da visita, affrancato al lunotto del vostro veicolo.

Da un punto di vista dell’immagine, poter contare su un codice QR rivelerebbe una certa dinamicità della vostra impresa. Grazie a questo codice è infatti possibile divulgare con semplicità e immediatezza ai vostri clienti offerte, preventivi, piani di lavoro, bollettini, mappe, piani di trasporto o di viaggio, organigrammi. Crearlo non è difficoltoso e nemmeno costoso.