Fare in modo che i giornali (i mass media in generale) parlino di voi o della vostra azienda é la forma di comunicazione più semplice, meno costosa e più redditizia per quanto attiene al numero di potenziali lettori che raggiungerete con il vostro messaggio e al buon ritorno di immagine per voi e la vostra impresa ("ne parlano i giornali ecc."). Può insomma rivelarsi particolarmente efficace, a patto di avere qualche cosa di interessante da comunicare. I mezzi di comunicazione di massa, infatti, non pubblicano o diffondono ogni cosa che giunge nelle redazioni, ma scelgono in base ad un criterio giornalistico fondamentale: fa notizia?

La fondazione di un'impresa individuale o di una società non è una notizia: quotidianamente vengono create nuove attività. Ciò che potrebbe costituire notizia è semmai l'originalità e unicità dell'impresa, l'esclusività di un prodotto o di un processo produttivo, l'inserimento dell'attività in una regione sfavorita o, ancora, l'assunzione di soli dipedenti provenienti dalla disoccupazione. Attraverso una conferenza-stampa o un comunicato-stampa dovete insomma risvegliare l'interesse. Le redazioni dei mass-media sono ogni giorno inondate da comunicazioni e richieste di pubblicazione; la loro selezione avviene in base a criteri di interesse e originalità.

L'organizzazione di una conferenza-stampa e la redazione di un comunicato-stampa hanno regole base tacitamente riconosciute e apprezzate: seguendole, sarete certi di non sbagliare e di rendervi simpatici ai mass-media. Ciò che non guasta mai. Anzi!